Centro Assistenza ACSIA

Integrazione tra ACSIA e Bitdefender

Permanently deleted user
Permanently deleted user
  • Aggiornato
Importante:
In questo articolo, verrà utilizzato l'acronimo BEST per riferirsi al Bitdefender Endpoint Security Tool.

1. Prefazione

Questa versione integra il modulo Antimalware di Bitdefender, che protegge server e workstation dai malware.


2. Attivazione / disattivazione

L'attivazione e la disattivazione sono eseguite in background e impiegano circa 30 secondi. Attivazione e disattivazione rapida non sono state testate.

Ecco come eseguire l'attivazione/disattivazione:

Andare su Settings > Integrations e inserire una valida API key

mceclip0.png

La chiave API viene fornita dal team di supporto

Quindi, l'utente ottiene un messaggio di successo e parte un processo in background. Un Relay Agent viene installato in ACSIA e verrà utilizzato come proxy per altri agenti per comunicare con il Bitdefender Central Server.

Quando l'installazione è completa, un nuovo modulo chiamato Anti Malware con lo stato "STARTED" apparirà nella lista dei moduli di ACSIA.

Bitdefender verrà aggiunto a tutti i nuovi hosts, e quando L'installazione sarà terminata, si presenterà un nuovo shipper con lo status "STARTED" nella lista degli shipper di ACISA.

Fornire 10 minuti dopo la fine del processo per consentire a macchine più lente di terminare l'installazione

 


3. Requisiti

Per far funzionare Bitdefender, è necessario che siano rispettati alcuni requisiti.

3.1 Requisiti di sistema

Fare riferimento a questa sezione i requisiti di sistema necessari per Bitdefender.

I seguenti requisiti hardware non devono essere considerati:

  • Security agent with Relay role
  • Security agent with Exchange Protection role
  • Security agent with Patch Caching Server role
  • Requirements for VMware vShield environments
  • Security Containers

I seguenti requisiti tnon devono essere considerati:

  • Containers
  • On-access scanning support and on-access scanning limitations
  • Supported browsers
  • All the section "security server"
  • All the section "traffic usage"

3.2 GravityZone (cloud) communication ports

In questa sezione possiamo trovare le porte di comunicazione necessarie per far funzionare correttamente Bitdefender.

 

I seguenti requisiti non sono da prendere in considerazione in quanto questi servini non sono ancora supportati:

 

  • The "Security Server (Multi-Platform)" component
  • The "Sandbox Analyzer" component

3.3 Requisiti di rete

  • I server di ACSIA e di Gravity Zone devono poter comunicare tra loro
  • I server degli hosts e di Gravity Zone devono poter comunicare tra loro

I seguenti  IPs di Gravity Zone devono essere whitelistati per ricevere eventi in ingresso sulla porta 11443:

  • 34.159.83.241
  • 34.159.47.15
  • 34.159.150.228
  • 34.85.152.87
  • 34.85.155.173

3.4 Requisiti in outbound 

Si devono poter raggiungere i seguenti:

bitdefender.com
bitdefender.net

Ed anche tutti i sottodomini:

*.bitdefender.com
*.bitdefender.net

Per maggiori dettagli, fare riferimento a questa sezione.

3.5 Sistemi Operativi


4. Per utenti Mac

Se sei un utente Mac, devi dare a Bitdefender il completo accesso al disco del tuo computer. Ecco come:

  • Vai su "Security and Privacy" e loggati come amministratore. Quindi, seleziona Bitdefender:

 

1_-_Mac.png

  •  Clicca su "Quit and Reopen" nel popup:

2_-_Mac.png

  • Seleziona  "BDLDaemon":

3_-_Mac.png

 

E adesso è tutto pronto.